Dopo la comunicazione, inviata dal 2 eletto Ludovico Messana, all'Intendente, in cui descrive lo stato della miniera Comunale, seguono le disposizioni per la rescissione della gabella.

L'"Uffiziale" che doveva notificare la penale all'Urz era Giuliano Volpe, agrimensore, (futuro suocero di Ludovico e nonno materno del nonno Federico) ma in quel momento era impiegato di Urz e non poteva assolvere a tale incarico!

Tutto ruotava attorno alla miniera...o erano gabelloti o amministratori Comunali dipendenti dai primi...ed i soldi della rendita bastavano giusto per pagare il custode !!!!