Il calendario del 1920 di R. QUASIMODO

 Il papÓ di Salvatore Quasimodo possedeva a Riposto (CT) una merceria nella quale era possibile trovare di tutto: come il negozio di mastru Nicu Fanci a Montedoro o le attivitÓ di mio nonno Caliddu. E per reclamizzare i suoi prodotti fece stampare nel 1920 un bel calendario profumato all'essenza di "vigliena" con la rappresentazione di alcune scene di Otello:  come quelli che in genere era dato in omaggio dai barbieri.
 (per gentile concessione del figlio Alessandro)