FEDERICO MESSANA       poesie, racconti ed altro......     
HOME Poesie/italiano  Poesie/siciliano   Poesie/latino  Racconti lunghi  Racconti brevi Pinocchio   La biddina Link amici  Storie di Giuf  
  1^pag.   Lucciola     Federico II di Svevia   Ospiti     Fotografie   Proverbi   Montedoro   Milano   Vocabolario   Sicilia   Album Sara  I Lamentatori

 

Testamento di Federico Caico

 

Questo è il mio testamento.

Lascio i miei beni di qualunque natura a chi sarà a succedermi per legge. Tale mio successore, o successori, dovranno anzitutto prelevare da tutti i suddetti miei beni la somma di lire ventimila, e consegnarle alla Signora Maria Falcone fu Onofrio, vedova Morreale perché gliene faccio un dono ed alla quale lego la suddetta somma di lire ventimila.

Qualunque altra mia disposizione testamentaria che per caso potrebbe trovarsi, resta col presente annullata. Il presente è stato da me scritto e sottoscritto oggi, li due Gennaio millenovecentosei, qui in Montedoro, e fatto in doppio originale.

f.to Federico Caico

Pubblicato presso la Pretura di Serradifalco con verbale del Notar Nicolò Manganaro del sette Ottobre 1919, registrato in S. Cataldo il ventitré ottobre 1919.

Al suddetto verbale sono alligati:

1 Certificato di decesso del Sig. Caico Federico, rilasciato dall'Ufficiale di stato civile di Montedoro in data 5 Ottobre 1919
2 Il testamento originale scritto e firmato dal Sig. Federico Caico sopra trascritto